Cerca nel blog

mercoledì 19 agosto 2015

ECCOTI QUA







    Mi sei apparsa,
    funambula impacciata,
    scesa dalla mia magnolia
    cantando una canzone
    sotto una leggera pioggia.
    E non al chiaro di luna.
    Senza fiori nè ori.
    Senza promesse di baci.
    Ti ho accolto subito
    ammaliato
    da un volo di gabbiani.