Cerca nel blog

domenica 25 settembre 2016

A ME NON E' CARO












A me non è caro

L’eremo colle,        

ma un agio

in cui vivere la vita

di un momento.

Ora accendo

Una candela.

Voglio luce

Ma non troppa.

Devo rivedere

Le mie ombre

Che non danno tregua.

Sono curiose,

vogliono sapere.

Quella fioca luce
Deve bastare
Per vedere
Quegli occhi.
Vorrei dell’altro
Ma prima
Mi libererò
Del pensiero.