Cerca nel blog

venerdì 6 febbraio 2015

LEGGEREZZA D'ANIMA







Questo è il mio sorriso.
Ho lavato l'anima
da schermaglie,
rimpianti, veleni,
dicerie, schifezze, ipocrisie.
Ho abbandonato all'oblio
cervelli di pappa per gatti.
Spirituali lavande gastriche
mi hanno purificato.
Ho sputato sangue
per respirare ossigeno.
Cancrene all'anima 
metastasi diffuse.
Putride vie del sottosuolo
mi tenevano prigioniero
tra ambigui compromessi
di un oggi pubblico.
Artigli spargevano pietre
per cancellare il cielo
e farlo grigio.
Ingannevoli tramonti
illudevano i colori
e m'immergevano nella notte.
In attesa del giorno.