Cerca nel blog

sabato 14 marzo 2015

VITA E SABBIA







Cima tempestosa
che si arrende agli scavi.
Resta in modesta attesa
che la consumino tutta.
Ho tanta sabbia
sotto le unghie.
Se scavo per cercare acqua
solo sabbia graffia le dita.
La vita mi rosicchia
dente su dente sfacciata.
La volesti così
senza veli ad ammansire le idee
che ti porti in testa,
sui tuoi capelli di velluto nero.
Ho agito come se sempre
fosse stata pace,
riflessa nel soffitto bianco
che si sposa..
La pelle sa.