Cerca nel blog

domenica 19 aprile 2015

E' SERA








Cespugli rinsecchiti
tra pallide sponde di tramonto.
Quest'attimo
mi coglie impreparato,
il domani s'avanza
per rubare le stelle.
Svanisce l'orizzonte.
Una sbiadita ombra
scende lungo un viale.
Una folla di morte foglie
sobbalzano
da leggere folate di vento.
Ed è luna.
A lei sussurrerò
i miei sogni.