Cerca nel blog

lunedì 5 settembre 2016

DA TANTO.....







Da tanto si conoscevano.
Poi senza motivo
Si smarrirono,
come succede
per l’ombrello.
Sembravano allegri
Ma la tristezza
Era in loro.
Si baciavano
Con noncuranza,
con moto automatico.
Si guardavano
E non sapevano
Che dire.
Alla fine lei
Non si trattenne più
E pianse.
E lui era lì.
Lui propose un caffè.
Si sedettero
In un piccolo caffè.
Rimescolavano
Con lentezza
Le loro tazzine.
La sera erano
Ancora lì.
Seduti soli,
senza parlare,
e non capivano.