Cerca nel blog

martedì 13 settembre 2016

TI PORTO VIA CON ME









Ti porto con me

Come un uccello ferito.

Ripeto le parole

Che ho intrecciato

E che subito morirono.

E’ troppo tardi ormai

Per imparare a vivere.

I cuori insieme

Piangeranno.

Quanta infelicità,

quanti rimorsi.

Non esiste amore

Che non dia dolore,

che non ferisca.

Non c’è amore

Che non lasci segno,

E che non viva

Di pianto.