Cerca nel blog

martedì 13 settembre 2016

VANNO.....







Vanno
Con passo esitante
Lungo
Una siepe di spine
Alcuni cantando
Alla sera d’estate.
Luna, come venisse morte
Da una scura caverna.
Fiori che cadono
Sui sassi
Per la via.
Di sera sullo stagno
Sopra una barca nera
Passarono gli amanti
Per morire.
Così tacito chiude
Un raggio di luna
Con colori porpora
Della malinconia.