Cerca nel blog

venerdì 4 settembre 2015

CADE LA FOGLIA







Questa poesia è stata composta da Simona Maggiore( che ringrazio!) e Gianni Gualmini in un momento di folle estasi poetica! 



Recisa la placenta...
inizia la danza
silenziosa, solitaria
senza accelerazioni.

Volteggia fluttuando,
sospesa nel vuoto.
Spira librandosi
estranea al presente.

Scendendo si riflette
in pochi fotogrammi,
in piccole sorelle
la sua breve, intensa vita.

Gianni e Simona.